x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
EN
Il nuovo chic è minimal

È incredibile: un incontro al vertice in fatto di interior design tra Giappone e Scandinavia. Filosofie diverse che trovano un’intesa perfetta nello stile minimal-chic, dove i nostri interni nascono per sottrazione.

La semplicità è complessa: arrivare all’essenziale non è da tutti. In genere ci circondiamo di quello che raccogliamo in vita, oggetti che suscitano emozioni al ricordo di incontri e viaggi.

Per riscoprire linee pure e spazi aperti, design su misura e massima funzionalità, dobbiamo liberarci di ciò che ci circonda.

Io amo l’ambiente cucina, ricco di volumi e nicchie intriganti. Ma lo spazio a disposizione apre spesso infinite possibilità di creazione, tutte da “cucinare a puntino”, per un risultato estetico da manuale.

 

Cucina Minimal

 

Un esempio è la cucina di Minimal. Geometrie nette, colori neutri, dettagli curati e discreti: questa la quintessenza dello stile minimal per ricreare un ambiente living armonioso e zen che trae ispirazione dall’Oriente, ma non dimentica le regole scandinave, fatte di materiali naturali, ampie vetrate e spazi aperti che lasciano filtrare la luce.