x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
EN
In&Out: la porta che arreda
Inaspettate oasi di relax, per un design che si ispira alla natura
Il benessere a portata di interior design: Primo Piano Fitness & Cattleya Wellness
I Dogi: tra concorsi, fascino veneziano e prezioso vetro di Murano
Green power: la dirompente personalità delle piante per interni
Sognare una vita su misura: il Design Tailor made
Il ‘Protagonista Assente’ per eccellenza: lo specchio
Il Design entra nella Blue Economy
Una casa all’insegna del benessere: il divano è il nuovo protagonista
La cucina, il cuore pulsante della casa
L’Interior Design della Leggerezza
Il bagno sta cambiando le nostre vite
La casa contemporanea secondo le ispirazioni del Salone del Mobile 2018
Salone del Mobile: le nuove tendenze del design
Quella cosa che chiamiamo lusso
Ri-strutturare, l'affascinante trasformazione di ambienti riletti in chiave moderna
Carte da parati, una nuova prospettiva per gli interni
Colore Contemporaneo
Il nuovo chic è minimal
Interior Design: cambiare fa bene!
Il Design entra nella Blue Economy

Qual è la tendenza nelle linee del design e dell'arredamento oggi?

Tutto sembra incentrato sull'addolcimento di linee ed angoli.

Questa vocazione non è solo estetica ma è un vero e proprio cambio di lifestyle, e ormai anche un nuovo concetto di business.

 

Sono appena tornata dalla Svezia, dove arredamento e design si basano sul riciclo.

L'organizzazione dei punti vendita che trattano arredi second hand si chiama Loppis: sono luoghi in cui si può trovare davvero di tutto, dai prodotti classici a quelli anni ’50, ‘60, ‘70.

La nuova vita dei prodotti second hand è perfetto esempio di Blue Economy che nel futuro immediato avrà una grande importanza: quello che non serve più a me, può essere riutilizzato o trasformato da te o dalla stessa industria.

 

Basta buttare ed eliminare, riutilizziamo quello che abbiamo e le nostre case saranno molto più sostenibili, personalizzate e ricche di argomenti!

 

Nelle immagini, alcuni prodotti dello Showroom second hand di Massimo Costa a Verona

 

Design second hand

 

Design second hand

 

Design second hand

 

Design second hand

 

Design second hand

 

Design second hand