x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
EN
Mondo cucina: i 4 sistemi
La cucina: i trend di oggi e di domani (tendenze 2019-2020)
Addio moquette, benvenuti pavimenti tessili!
Una vera rivoluzione: bentornata carta da parati!
Abitare nel 2020: i 3 trend da conoscere
Il marmo e il legno: un matrimonio di successo
La combinazione vincente in casa: il trend del Mix&Match
Ieri e oggi: il ritorno della boiserie
Quando un elemento di disturbo diventa il protagonista indiscusso
La cabina armadio come spazio da organizzare, da vivere
In&Out: la porta che arreda
Inaspettate oasi di relax, per un design che si ispira alla natura
Il benessere a portata di interior design: Primo Piano Fitness & Cattleya Wellness
I Dogi: tra concorsi, fascino veneziano e prezioso vetro di Murano
Green power: la dirompente personalità delle piante per interni
Sognare una vita su misura: il Design Tailor made
Il ‘Protagonista Assente’ per eccellenza: lo specchio
Il Design entra nella Blue Economy
Una casa all’insegna del benessere: il divano è il nuovo protagonista
La cucina, il cuore pulsante della casa
L’Interior Design della Leggerezza
Il bagno sta cambiando le nostre vite
La casa contemporanea secondo le ispirazioni del Salone del Mobile 2018
Salone del Mobile: le nuove tendenze del design
Quella cosa che chiamiamo lusso
Ri-strutturare, l'affascinante trasformazione di ambienti riletti in chiave moderna
Carte da parati, una nuova prospettiva per gli interni
Colore Contemporaneo
Il nuovo chic è minimal
Interior Design: cambiare fa bene!
La cabina armadio come spazio da organizzare, da vivere

Un ambiente modulare e personalizzato: la cabina armadio non è una stanza chiusa, ma un luogo dove prendersi del tempo per sé e per organizzare con cura il proprio vestiario, gli accessori, le scarpe.

È uno spazio contenitore con una struttura composta da fianchi portanti o elementi/vani a vista, suddivisi con logica e ordine per una sistemazione completa degli abiti.

 

 

Gli schienali strutturali possono essere in legno o anche decorativi grazie all’utilizzo di carte da parati

 

 

Nella foto: cabine armadio Albed

 

 

Fonte: pinterest.com

 

Tendenza fondamentale è quella di mixare materiali diversi e versatili come il legno, la carta da parati, il vetro ed inserti vari (per esempio il marmo, la pelle, l’acciaio) per rendere il risultato finale ancora più customizzato.

 

 

 

Nelle foto: cabina armadio Martini

 

Va posta una grande attenzione nella scelta dei materiali e dei colori, ma soprattutto va selezionata la giusta illuminazione. Una luce scorretta, infatti, sia troppo calda sia troppo fredda, modificano le tonalità cromatiche dei vestiti, rendendo così la cabina meno pratica.  

Frequente è la volontà di creare un continuum tra camera da letto e cabina armadio, grazie all’inserimento di porte in vetro o pannelli decorativi e non ostacoli come potrebbero essere le pareti in muratura. 

 

 

Nella foto: cabina armadio Rimadesio

 

 

Fonte: pinterest.com