EN
La cabina armadio come spazio da organizzare, da vivere

Un ambiente modulare e personalizzato: la cabina armadio non è una stanza chiusa, ma un luogo dove prendersi del tempo per sé e per organizzare con cura il proprio vestiario, gli accessori, le scarpe.

È uno spazio contenitore con una struttura composta da fianchi portanti o elementi/vani a vista, suddivisi con logica e ordine per una sistemazione completa degli abiti.
 



 

Gli schienali strutturali possono essere in legno o anche decorativi grazie all’utilizzo di carte da parati.
 

Nella foto: cabine armadio Albed

 

pinterest.com

 

Tendenza fondamentale è quella di mixare materiali diversi e versatili come il legno, la carta da parati, il vetro ed inserti vari (per esempio il marmo, la pelle, l’acciaio) per rendere il risultato finale ancora più customizzato.
 

Nelle foto: cabina armadio Martini

 

Va posta una grande attenzione nella scelta dei materiali e dei colori, ma soprattutto va selezionata la giusta illuminazione. Una luce scorretta, infatti, sia troppo calda sia troppo fredda, modificano le tonalità cromatiche dei vestiti, rendendo così la cabina meno pratica.  

Frequente è la volontà di creare un continuum tra camera da letto e cabina armadio, grazie all’inserimento di porte in vetro o pannelli decorativi e non ostacoli come potrebbero essere le pareti in muratura. 
 

Nella foto: cabina armadio Rimadesio

 

pinterest.com

<
>